Site Loader

È sempre sanabile la nullità della procura alle liti grazie all’obbligo, previsto dal codice di procedura civile, di concedere all’uopo un termine da parte del giudice. Solo in casi estremi, quali per esempio la costituzione in assenza del difensore, si ricade nella diversa ipotesi della inesistenza della procura, con conseguente carenza dello ius postulandi. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 16252 depositata il 29 luglio, dettagliando meglio un precedente orientamento

Post Author: wp_1119411

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama