Site Loader

Per determinare il quantum dell’assegno di divorzio, il giudice deve condurre una valutazione comparativa e composita delle situazioni economico-patrimoniali dei due ex coniugi, che tenga in debita considerazione le cause che hanno originato l’eventuale disparità di potere economico tra questi ultimi. Lo stabilisce la Cassazione civile, sez. VI, sentenza 2 dicembre 2019, n. 31359.

Post Author: wp_1119411

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama