Site Loader

L’assegno di mantenimento, stabilito al momento della separazione, può essere rivisto anche se il coniuge presenta la richiesta di modifica quando è in corso il giudizio per il divorzio. La Cassazione, con la sentenza 27205 del 23 ottobre 2019, ha infatti affermato che in questi casi non opera il principio del “ne bis in idem” che, invece, era stato richiamato dai giudici di merito che avevano respinto la richiesta del ricorrente

Post Author: wp_1119411

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama